Come è fatto un dente?

China_Dente_Bob_web

Come è fatto un dente? Il dente è composto da una corona, che è la parte che vediamo in bocca, e da una o più radici, coperte dalla gengiva, che si articolano all’osso della mandibola o della mascella tramite un legamento. Il punto di passaggio tra corona e radice è detto linea amelo-cementizia.

La corona dentale è costituita, procedendo dall’esterno all’interno, dallo smalto, dalla dentina e dalla camera pulpare. Lo smalto è un tessuto privo di innervazione, traslucido, di colore dal bianco al grigio, che ricorda il vetro per aspetto e caratteristiche. E’ costituito quasi esclusivamente da composti di calcio (idrossiapatite) che formano delle strutture a base esagonale chiamate “prismi”. I prismi,separati tra loro da un sottile strato di matrice amorfa e fibre collagene, si dispongono a raggiera dall’interno verso l’esterno del dente e hanno un andamento curvilineo. Lo smalto è la sostanza più dura dell’organismo umano e rappresenta una barriera di protezione agli insulti siano essi traumatici o batterici. La dentina coronale è un tessuto molto simile per composizione all’osso. Ha un colore che va dal giallo arancio al marrone (è il colore della dentina, che traspare da sotto lo smalto che definisce il colore del dente). Rispetto allo smalto, è un tessuto molto più elastico e molto più ricco di fibre collagene. È inoltre riccamente innervato: le cellule della polpa (odontoblasti) possiedono lunghe terminazioni (fibre del Tomes) che percorrono i tubuli dentinali dalla camera pulpare allo smalto. La camera pulpare è lo spazio all’interno del dente dove alloggia la polpa dentale, che ne rappresenta la parte viva. Essa è costituita dagli odontoblasti, le cellule responsabili della formazione e dello sviluppo del dente, da vasi sanguigni, da fibre collagene che danno struttura e da fibre nervose.

La radice dentale è costituita, sempre procedendo dall’esterno verso l’interno, dal cemento radicolare, dalla dentina e dal canale radicolare. Il cemento radicolare è un tessuto molto ricco di cristalli di calcio ed è fondamentale nel sistema di unione del dente ai tessuti circostanti. La dentina radicolare è una continuazione della dentina coronale. Rispetto a quest’ultima presenta una minor quantità di tubuli dentinali. Il canale radicolare è il canale attraverso il quale decorrono i vasi sanguigni che entrano ed escono dal dente e le fibre nervose che innervano la polpa dentale.

Pubblicato in Da sapere